Ape: il governo offre ai privati la previdenza

%ape.jpg

Articolo sul Fatto Quotidiano del 22-6-2016 a pag. 15

La classica domanda "Cui prodest" è spesso una buona chiave interpretativa della realtà. E in particolare dei fatti economici.

Così per l'anticipo pensionistico (Ape) merita chiedersi a chi davvero convenga. Ovviamente è innegabile che possa servire a chi vorrebbe smettere di lavorare prima dell'età di 67 anni circa e non ha un patrimonio, cui attingere, per sbarcare il lunario in attesa della pensione.

Ma qual è la formula in discussione? A stare alle anticipazioni, si tratterebbe di un prestito da contrarre con un istituto di credito e da restituire per esempio nell'arco di 20 anni, a rate da defalcare dalla pensione. E se uno muore prima? La soluzione consisterebbe nell'affiancare al finanziamento un'assicurazione sulla vita, a copertura del debito residuo in caso di morte. Una trovata geniale? Mica tanto. Leggi tutto...

18
Mag
2016

I tanti inganni di cui sono vittime i risparmiatori

ore 13:00
Lezione-conferenza di Beppe Scienza nel corso di Diritto Commerciale del prof. Gianni Mignone
12
Mag
2016

Banche che falliscono e rendimenti nulli

ore 20:45

Lezione-conferenza di Beppe Scienza all'Unitre.

Ingresso libero.

24
Feb
2016

Contrasto bancario e difesa dei risparmiatori

ore 21:00
In Val di Susa
Conferenza con Beppe Scienza (ingresso libero)
All'auditorium Cav. Mario Magnetto
19
Feb
2016

Pensioni e Fondiss (fondo pensione). Come gestirli al meglio, minimizzando i rischi

ore 21:00
Gestione dei fondi e sicurezza degli investimenti per una gestione centralizzata monitorata.

In evidenza

I Libri

I Libri del prof. Beppe Scienza

Video

Mutui: parola d'ordine non fidarsi delle banche
Tutti i video