Il Bitcoin, la catena di Sant'Antonio che arricchisce chi se la inventa

Articolo su Il Fatto Quotidiano del 21-8-2017 a pag. 18

Le catene di Sant’Antonio oppure, per gli americanofili, lo schema Ponzi. Ecco cosa ricordano i Bitcoin. Uno s’inventa una qualche entità informatica, ne fabbrica una certa quantità, racconta che è denaro e trova gente che gli crede. Così lui diventa ricco sfondato e per un po' la faccenda funziona.

Non sarebbe il primo fenomeno di Internet, apparentemente destinato a cambiare i paradigmi dell’universo e poi finito nel dimenticatoio. Si veda Second Life, una realtà virtuale partita nel 2003, in cui pareva obbligatorio essere presente per chi voleva contare, persona o società che fosse. La cosa lasciava subito perplessa ogni persona dotata di un po’ di senso critico. Invece la Rete, ma anche la stampa, pullulava di sedicenti esperti che si sgolavano a decantarne l’importanza; e di giornalisti inetti che gli tenevano bordone. Leggi tutto...

21
Lug
2017

Banche in liquidazione... e ora?

ore 21:00
Dall'emergenza alla prevenzione: consigli pratici per il risparmiatore.
19
Giu
2017

Andria: Il risparmio tradito. Come difendersi da banche, assicurazioni e sindacati

ore 19:00
organizzata dallo Studio Legale Coratella.
16
Giu
2017

Lecce: Previdenza e cassa forense: riflessioni sul tema

ore 15:30

Corte di Appello di Lecce, Aula Magna.

Convegno organizzato dal Consiglio Dell’ordine degli avvocati di Lecce e dall'Associazione Forense Lecce.

18
Mag
2017

Promesse fasulle dei fondi pensione

ore 17:15
all'IT Forum di Rimini, presso il Palacongressi, noto come Vecchia Fiera, Ingresso B, Sala Parco.

I Libri

I Libri del prof. Beppe Scienza

Video

Vogliono salvare le banche con le casse previdenziali
intervista del 18-7-2016 per il Movimento 5 Stelle al Parlamento Europeo.
Video itervista di Beppe Scienza per il Movimento 5 stelle al parlamento europeo
Tutti i video