Risparmiatori truffati, i nuovi rimborsi non piacciono a tutti

Articolo sul Fatto Quotidiano del 13-5-2019 pag. 21

Dopo un lungo tira e molla sono stati modificati gli indennizzi per gli azionisti e obbligazionisti delle banche “fallite” gli anni scorsi. Cioè le due venete, le quattro liquidate all’unisono nel 2016 e altre minori: Veneto Banca, Popolare di Vicenza, Banca Etruria, Banca Marche ecc.

La Legge di Bilancio per il 2019 prevedeva entro fine gennaio l’emanazione di norme attuative. Invece si è arrivati a fine aprile con un decreto legge che ha cambiato le carte in tavola. E hanno una bella impudenza a cantar vittoria varie associazioni di consumatori a fronte di modifiche sostanzialmente peggiorative.

In particolare con la formulazione precedente era automatico un indennizzo del 30% per tutti gli azionisti e del 95% per tutti gli obbligazionisti coinvolti. Ora l’automatismo c’è solo avendo un reddito imponibile 2018 sotto i 35 mila euro e/o un patrimonio mobiliare sotto i 100 mila. Per altro molti in tali condizioni già prima godevano di una priorità temporale nei rimborsi. Leggi tutto...

3
Mag
2019

Diamanti e fondi pensione: le menzogne dei giornali

ore 18:15

presso Piccolo Coccia

9
Mar
2019

Corso sugli investimenti a Torino 2019

ore 14:30

4 ore di corso con il prof. Beppe Scienza organizzato dall'associazione culturale Il dito nell'occhio.

I Libri

I Libri del prof. Beppe Scienza

Video

Diamanti, oro e polizze vita
Intervista radiofonica a Beppe ScienzaItervista radiofonica a Beppe Scienza
Tutti i video