Rendite oltre il 3%, le polizze civetta che danneggiano i vecchi clienti

Articolo sul Fatto Quotidiano dell’8-4-2019 pag. 21

Le offerte civetta dei supermercati non danneggiano altri loro clienti. Quelle delle assicurazioni italiane invece sì. Purtroppo però la materia è complessa, il che facilita gli inganni. Da alcuni anni si legge infatti di ”polizze che rendono più del 3%” e che “battono il mercato”. Coi tassi sul reddito fisso a basso rischio intorno a zero, sarebbe magnifico. In realtà sono frottole confezionate dagli uffici vendita delle compagnie, premurosamente amplificate dalla stampa amica.

Per cominciare i rendimenti sul 3% non sono quelli delle polizze, bensì delle gestioni separate - una specie di fondi interni - cui esse sono agganciate. Da essi bisogna togliere qualcosa come l’1-1,5% fra una cosa e l’altra, per arrivare al risultato per il cliente, comunque lordo. Ma soprattutto tali gestioni non “rendono il 3%”, ma tutt’al più “hanno reso nel 2018” quella o altra percentuale. I rendimenti per il passato, tecnicamente detti ex post, vanno confrontati con rendimenti per lo stesso periodo. Leggi tutto...

9
Mar
2019

Corso sugli investimenti a Torino 2019

ore 14:30

4 ore di corso con il prof. Beppe Scienza organizzato dall'associazione culturale Il dito nell'occhio.

21
Nov
2018

Il risparmio tradito. Come difendersi da banche, assicuratori e consulenti

ore 18:00
Biblioteca Civica Italo Calvino
27
Ott
2018

Corso sugli investimenti a Bologna 2018

ore 14:30
4 ore di corso con il prof. Beppe Scienza organizzato dall'associazione culturale Il dito nell'occhio.

I Libri

I Libri del prof. Beppe Scienza

Video

Diamanti, oro e polizze vita
Intervista radiofonica a Beppe ScienzaItervista radiofonica a Beppe Scienza
Tutti i video