Com'è cattiva la Merkel


I TEDESCHI CONOSCONO TROPPO BENE L'ITALIA
 

È un classico: per nascondere le proprie responsabilità, si ricorre al nemico esterno. L'aumento dello spread viene imputato alla speculazione internazionale e alle società di rating. Ma soprattutto abbondano le accuse di ostinazione e addirittura di stupidità alla cancelliera Angela Merkel, alla banca centrale tedesca ecc.
 
Il problema è che i tedeschi conoscono troppo bene il Bel Paese e le sue magagne. Perché dovrebbero garantire nuovi debiti di cui approfitterebbero subito i vari Penati (Pd), Formigoni (Pdl), Belsito (Lega Nord) e compagnia brutta? Perché mai la Germania dovrebbe accettare di fungere da bancomat per la classe politica italiana?

La vecchia battuta "Armiamoci e partite!" si ripropone nella versione aggiornata "Indebitiamoci e pagate!".
 
Di questo parlo nel mio intervento del 1-8-2012 nel blog di Beppe Grillo intitolato «Com'è cattiva la Merkel!».

Torino, 9 agosto 2012

I Libri

I Libri del prof. Beppe Scienza

Video

Diamanti, oro e polizze vita
Intervista radiofonica a Beppe ScienzaItervista radiofonica a Beppe Scienza
Tutti i video