Questo sito fa uso dei cookie

In questo sito utilizziamo cookie tecnici, necessari per il corretto funzionamento e il miglioramento dell'esperienza di navigazione dell'utente.

Utilizziamo cookie di terze parti per contare le visite e dati d'accesso al sito, ma non sono associati all'IP e anche questi possono essere considerati cookie tecnici.

Per i video di Youtube incorporati abbiamo attivato la "modalità privacy avanzata".

Il risparmio tradito ® a cura di Beppe Scienza
Perché evitare risparmio gestito e previdenza integrativa

Il Risparmio Tradito ® a cura di Beppe Scienza
Perché evitare risparmio gestito e previdenza integrativa

Il risparmio tradito ®

In programma:

14-12-2022
Risparmi e inflazione
Conti giusti e sbagliati. Strumenti difensivi e trappole (webinar, ore 18:30-20)

Inflazione e pensioni. Alla larga dalla previdenza integrativa. Meglio titoli di Stato, buoni fruttiferi e TFR

Articolo di Beppe Scienza sul Fatto Quotidiano di lunedì 27 dicembre 2021 a pag. 13

Cosa capiterà alle pensioni degli italiani, se l’inflazione continua ai livelli degli ultimi mesi poco sotto il 4% e, soprattutto, se aumenterà? Predire se gli aumenti dei prezzi stiano o meno per finire è impresa ardua nella quale non ci cimenteremo. Più facile e comunque utile è prevedere, almeno in certi ambiti, le ricadute di un’eventuale alta inflazione.

Per le pensioni pubbliche agisce una norma di recupero automatico della perdita di potere d’acquisto, cui si aggiunge di fatto una tutela politica. Qualunque governo non resta inattivo, se l’inflazione falcidia il sostentamento di milioni di cittadini. Invece è molto difficile valutare le prospettive degli enti di previdenza dei lavoratori autonomi, anche per la loro scarsissima trasparenza.

Esse sono però chiare e preoccupanti per i cosiddetti secondo e terzo pilastro: polizze, fondi e piani previdenziali. Abbiamo infatti a disposizione sia i loro regolamenti o statuti, sia un precedente concreto e molto significativo: il periodo di alta inflazione dal 1973 al 1985 quando in Italia la moneta perse l’84% del proprio valore.

Diciamo subito che il passato fa spavento. Già negli anni ’70 esistevano formule di previdenza integrativa. Erano le assicurazioni che garantivano una rendita o un capitale all’età della pensione, offerte con caratteristiche pressoché identiche dalle diverse compagnie. Con la fiammata inflattiva fu un bagno di sangue. Prendiamo per esempio un 36-enne che nel 1968 sottoscrisse una polizza e ne versò regolarmente i premi. Alla scadenza del contratto a sessant’anni si ritrovò con una perdita in potere d’acquisto del 67%. Una pensione di scorta ridotta a un terzo.

Sono fatti acclarati, noti agli esperti, ma tenuti nascosti a risparmiatori e lavoratori, per continuare indisturbati a guadagnare rifilandogli polizze, fondi pensione e roba simile. I quali sono tutti strumenti privi di tutele nei confronti dell’inflazione, una cui impennata causerebbe facilmente e inevitabilmente perdite pesantissime per gli interessati, in un modo o nell’altro. Anche i comparti chiamati “garantiti” dei fondi pensione lo sono solo in termini monetari, mentre mancano comparti specifici per l’investimento in titoli a indicizzazione reale.

Conclusioni operative: chi vuole evitare i rischi peggiori per il proprio risparmio previdenziale, interrompa ogni versamento in polizze previdenziali, fondi pensione e pip. Riscatti inoltre quanto più può, indirizzando i suoi risparmi verso impieghi agganciati all’inflazione di emittenti sicuri: titoli pubblici reali anche non italiani, il buono fruttifero postale Obiettivo 65 ecc.

Validissimo anche il Tfr, non per nulla introdotto in pieno periodo di alta inflazione nel 1982, e pensato proprio in modo da tenerle testa. Non ha invece vie di fuga chi lo ha destinato alla previdenza integrativa, intrappolato in una scelta irrevocabile. In guardia quindi dal silenzio-assenso!


Potrebbero interessarti

L’inflazione ha rialzato la testa, in Americae in Europa. Le soluzioni prospettate da sedicenti consulenti finanziari sono da scartare. Per protteggersi, meglio il TFR e i Buoni postali Obiettivo 65.

Alcuni consigli per difendersi dai rischi dell'inflazione: titoli di stato e buoni postali indicizzati e il vecchio, vituperato ma sempre valido TFR.

A ragione i risparmiatori italiani si preoccupano per l'inflazione, visto che nel passato è stata causa di perdite ben maggiori di Argentina, Parmalat, Lehman Brothers ecc.

Il termine previdenziale viene spesso usato per semplice accumulazione di risparmi.

Che l'inflazione riparta o meno è imprevedibile. Un risparmiatore prudente fa però bene a mettere o a mantenere qualcosa in impieghi che proteggono dagli aumenti del costo della vita.

Dal 15 aprile 2022 i buoni postali Obiettivo 65 non vengono più emessi. Una decisione antipatica per i risparmiatori, ma comprensibile, visto che venivano offerti a 100 ma il loro valore era stimabile intorno a 115

In programma:

14-12-2022
Risparmi e inflazione
Conti giusti e sbagliati. Strumenti difensivi e trappole (webinar, ore 18:30-20)

L'ultimo libro di Beppe Scienza
Ponte alle Grazie, 204 pagine, 15 euro.

L'ultimo libro di Beppe Scienza
Ponte alle Grazie, 204 pagine, 15 euro.

Blog
Tags
ABI abn amro adusbef alitalia allianz altroconsumo Angela Merkel arbitraggio assogestioni azimut azioni bail in Banca Etica banca imi banca intesa banca marche Banca Mondiale banca popolare.. bankitalia bce Beppe Grillo beppe scienza bitcoin bond bond argentina borsa bot Bot-people brunetta btp btp futura btp italia btp-i bund bundesbank buoni del teso.. buoni fruttife.. busta arancio Byblos capital gain CariChieti CariFerrara carrai cassa depositi.. cat bond cedolare secca certificati certificati di.. cina Cometa Commerzbank confindustria consob consulenti fin.. contante conti deposito conti dormient.. conto arancio coronabond coronavirus corriere della.. covip debito publico default diamanti dividendi dollari economia educazione fin.. edufin enel Esg etf euro euro digitale euromercato evasione fisca.. Fabrizio Forqu.. fai-da-te fideuram fineco fisco fondi comuni fondi pensione fondinps fondiss fondo atlante fondo cometa fondo obelisco Fonte For you Fulvio Coltort.. future generali genertel germania gestione patri.. giovannini governo grecia hedge found immobili imposta patrim.. imu inarcassa inflazione inps investimenti jobs act La stampa lagarde Lannutti legge finanzia.. m5s Martin Blessin.. Matteo Renzi Maurizio Landi.. mediobanca mediolanum milleproroghe moneyfarm monorchio monte dei pasc.. mutui obbligazioni obbligazioni i.. obiettivo 65 oro Oscar giannino pac palazzo chigi paradiso fisca.. pensione integ.. pensioni perseo-sirio piani d'accumu.. pip pir polizze vita Popolare Etrur.. poste italiane potere acquist.. previdenza int.. pronti contro.. radio 24 redditometro referendum Renato Brunett.. report riserve auree risparmio risparmio gest.. risparmio trad.. rosciani Ruggero Po scudo fiscale sindacato sole 24 ore speculazione spread stress test svizzera tagliadebito tassi negativi Tesoro Tetrapak tfr titoli di stat.. titoli grecia titoli indiciz.. ufficio delle.. unicredit usura veneto banca Venezuela viva i contant.. welfare aziend.. Willis Towers.. World Bank

Newsletter & Social Network