Questo sito fa uso dei cookie

In questo sito utilizziamo cookie tecnici, necessari per il corretto funzionamento e il miglioramento dell'esperienza di navigazione dell'utente.

Utilizziamo cookie di terze parti per contare le visite e dati d'accesso al sito, ma non sono associati all'IP e anche questi possono essere considerati cookie tecnici.

Per i video di Youtube incorporati abbiamo attivato la "modalità privacy avanzata".

Il risparmio tradito ® a cura di Beppe Scienza
Perché evitare risparmio gestito e previdenza integrativa

Il Risparmio Tradito ® a cura di Beppe Scienza
Perché evitare risparmio gestito e previdenza integrativa

Il risparmio tradito ®

In programma:

14-12-2022
Risparmi e inflazione
Conti giusti e sbagliati. Strumenti difensivi e trappole (webinar, ore 18:30-20)

Moneyfarm. Come una buona comunicazione esalta una vecchia formula del risparmio gestito

Articolo di Beppe Scienza sul Fatto Quotidiano di lunedì 26 luglio 2021 a pag. 13

Moneyfarm è una società del risparmio gestito, che offre il suo servizio anche tramite le Poste Italiane nella sezione online Postefuturo Investimenti. Essa punta molto sulla comunicazione. Ha commissionato spot televisivi anche convincenti, almeno per chi non conosce la materia, e il suo ufficio stampa ha lavorato bene su Internet, dove abbondano i giudizi positivi, fotocopia l’uno dell’altro. Il sito di Aranzulla poi propina pagine e pagine super-elogiative che una nota finale ammette essere state “realizzate in collaborazione con Moneyfarm”. Come dire? Pubblicità redazionale, a conferma della infima qualità dell’informazione in Rete.

Nella sostanza la proposta di Moneyfarm si appoggia a due tecniche, vecchie come il cucco. La prima è la gestione di patrimoni tramite fondi comuni e in particolare Etf, cioè tramite il subappalto ad altri della scelta delle azioni, obbligazioni o altri valori mobiliari. Così anche chi non sa neppure imbastire l’analisi di un titolo azionario od obbligazionario, può presentarsi come gestore finanziario. L’altra tecnica è la replica automatica di un portafoglio base su tutti i clienti di una certa linea di gestione. Comunque roba del secolo scorso.

Tutto funziona in automatico, con un programma che ripartisce quanto versato dai clienti in al massimo 14 Etf, che sono una categoria di fondi comuni che promettono di replicare pedissequamente un indice finanziario. Per cui è solo una vanteria che il “team di gestori […] prenda le decisioni necessarie per cogliere le opportunità di mercato”. Anche se si accorgesse della convenienza sul momento di uno specifico titolo ovvero appunto di un’opportunità di investimento, non potrebbe comprarlo, operando solo tramite Etf. E i titoli che hanno in pancia gli Etf non li decide Moneyfarm.

Benché la formula sia trita e ritrita, sarebbe però ingeneroso infierire su Moneyfarm. È facile imbattersi in gestioni patrimoniali con costi annui dichiarati anche superiori al 3%, cui vanno aggiunti quelli non riportati nei resoconti e inoltre i rischi molto maggiori di malversazioni. E magari anche pesanti commissioni di uscita. I costi di Moneyfarm per portafogli medi sono intorno all’1% annuo. In questo senso il servizio offerto (anche) dalla Posta può essere visto come un male minore. Non è buono in sé, ma è meno peggio di tante indecenze rifilate agli italiani dall’industria parassitaria del risparmio gestito.

Altre sono invece le proposte “postali” davvero interessanti. E in questo momento soprattutto una, ignorata o denigrata dal giornalismo finanziario, perché sgradita alla spuria coalizione della previdenza integrativa. Si tratta del buono fruttifero Obiettivo 65 della Cassa Depositi e Prestiti, che garantisce come minimo il potere d’acquisto iniziale della somma investita all’età appunto di 65 anni. Una sicurezza che non offre nessun fondo pensione, aperto o chiuso, nessuna polizza e nessun piano individuale previdenziale.

Beppe Scienza


Potrebbero interessarti

I nuovi buoni fruttiferi postali a tre anni rendono a scadenza lo 0,70% annuo lordo. Non è male e sono più sicuri dei titoli di stato.

Può stupire, ma fu del tutto regolare la riduzione degli interessi del 1986 per i buoni fruttiferi postali in circolazione. Purtroppo molti risparmiatori sono stati trascinati in cause perse in partenza.

“Una decisione politica”, “una porcheria” e peggio: sono i giudizi apparsi in Rete sulla recente sentenza della Cassazione sui buoni fruttiferi postali. Niente di tutto questo. Al contrario: una sentenza giusta e, in quanto tale, prevedibile.

In questa intervista, Beppe Scienza, docente di Metodi e modelli per la pianificazione economica presso l’Università degli Studi di Torino, punta il dito contro i prodotti più rischiosi, e parla di fondi comuni, depositi, e obbligazioni Lehman

Il TFR è lo strumento più efficace contro l'inflazione. Il risparmiatore prudente fa bene a prendere in seria considerazione gli investimenti legati al costo della vita.

Tabella di confronto tra buoni fruttiferi indicizzati all'inflazione e ordinari.

In programma:

14-12-2022
Risparmi e inflazione
Conti giusti e sbagliati. Strumenti difensivi e trappole (webinar, ore 18:30-20)

L'ultimo libro di Beppe Scienza
Ponte alle Grazie, 204 pagine, 15 euro.

L'ultimo libro di Beppe Scienza
Ponte alle Grazie, 204 pagine, 15 euro.

Blog
Tags
ABI abn amro adusbef alitalia allianz altroconsumo Angela Merkel arbitraggio assogestioni azimut azioni bail in Banca Etica banca imi banca intesa banca marche Banca Mondiale banca popolare.. bankitalia bce Beppe Grillo beppe scienza bitcoin bond bond argentina borsa bot Bot-people brunetta btp btp futura btp italia btp-i bund bundesbank buoni del teso.. buoni fruttife.. busta arancio Byblos capital gain CariChieti CariFerrara carrai cassa depositi.. cat bond cedolare secca certificati certificati di.. cina Cometa Commerzbank confindustria consob consulenti fin.. contante conti deposito conti dormient.. conto arancio coronabond coronavirus corriere della.. covip debito publico default diamanti dividendi dollari economia educazione fin.. edufin enel Esg etf euro euro digitale euromercato evasione fisca.. Fabrizio Forqu.. fai-da-te fideuram fineco fisco fondi comuni fondi pensione fondinps fondiss fondo atlante fondo cometa fondo obelisco Fonte For you Fulvio Coltort.. future generali genertel germania gestione patri.. giovannini governo grecia hedge found immobili imposta patrim.. imu inarcassa inflazione inps investimenti jobs act La stampa lagarde Lannutti legge finanzia.. m5s Martin Blessin.. Matteo Renzi Maurizio Landi.. mediobanca mediolanum milleproroghe moneyfarm monorchio monte dei pasc.. mutui obbligazioni obbligazioni i.. obiettivo 65 oro Oscar giannino pac palazzo chigi paradiso fisca.. pensione integ.. pensioni perseo-sirio piani d'accumu.. pip pir polizze vita Popolare Etrur.. poste italiane potere acquist.. previdenza int.. pronti contro.. radio 24 redditometro referendum Renato Brunett.. report riserve auree risparmio risparmio gest.. risparmio trad.. rosciani Ruggero Po scudo fiscale sindacato sole 24 ore speculazione spread stress test svizzera tagliadebito tassi negativi Tesoro Tetrapak tfr titoli di stat.. titoli grecia titoli indiciz.. ufficio delle.. unicredit usura veneto banca Venezuela viva i contant.. welfare aziend.. Willis Towers.. World Bank

Newsletter & Social Network