Il risparmio tradito ® a cura di Beppe Scienza
I danni causati ai risparmiatori da fondi, gestioni e previdenza integrativa.

Il Risparmio Tradito ® a cura di Beppe Scienza
I danni causati ai risparmiatori da fondi, gestioni e previdenza integrativa.

Il risparmio tradito ®


Previdenza integrativa, poca chiarezza nella polizza Generali

Pubblicato lunedì 5 febbraio 2018

Articolo sul Fatto Quotidiano del 5-2-2018 pag. 18

Generafuturo o, meglio, Generaoscurità. Non è proprio alla portata di un normale risparmiatore capire il funzionamento del piano individuale pensionistico (pip) delle Generali. La nota informativa, scaricata da Internet, è di 48 pagine con la numerazione che riparte 5 (!) volte. Informazioni importanti sono frammischiate ad altre secondarie. Potrei portare parecchi esempi. Mi limiterò a qualcuno, lieto di rincarare la dose in caso di proteste.

Già è balordo l’abbinamento, ora frequente, di una polizza rivalutabile e una indicizzata a uno dei tanti oscurissimi fondi interni delle compagnie italiane. Anche la seconda è spacciata per un’assicurazione, ingenerando nel risparmiatore l’idea di una sicurezza dell’investimento che invece non c’è.

Nessuna garanzia. Per il fondo in questione (A. G. European Equity) la Nota Informativa riporta in mezzo a tant’altro “Garanzia: non presente”. Ciò significa che uno non può protestare neanche in caso di perdita totale. Ma questo bisogna capirlo, perché non è scritto in modo chiaro.

In compenso viene presentato come un “investimento in titoli ad elevato dividendo in modo da garantire redditività corrente alla gestione” che è un duplice inganno. Primo, perché non c’è nessuna garanzia simile per i dividendi futuri, ma tutt’al più un’aspettativa. Secondo, perché comunque non sarebbe garantito il rendimento della gestione, ma solo un flusso di ricavi con un saldo magari anche negativo.

Formulazione angolosa. Per la parte in polizza rivalutabile (Gesav Global) una complessa clausola di sei righe stabilisce che la compagnia si pappa il 20% di quanto rende sopra una certa soglia. Qualcosa di molto simile alle tanto vituperate commissioni di incentivo o performance dei fondi comuni, però espresso in modo più complicato e soprattutto senza nessuna giustificazione, cioè nessun collegamento a rendimenti di mercato.

Costi penalizzanti. Per Gesav Global la suddetta commissione è aggiuntiva a un 1,3% annuo fisso, in grado ai tassi attuali di massacrare o addirittura azzerare il risultato per il malcapitato sottoscrittore. Peggio ancora il 2,05% per A. G. European Equity, davvero una bella botta. In più viene di norma prelevato il 4,75% sui versamenti, altra mazzata chiaramente finalizzata a pagare il venditore di tale intruglio.

Vale quindi per Generafuturo quanto vale per tutta la previdenza integrativa: se la conosci, la eviti. Ringrazio per altro il lettore Maurizio Rossi di Quarto d’Altino, che me l’ha segnalato.

Beppe Scienza


Potrebbero interessarti

Notizie Tiscali ha chiesto a Beppe Scienza di spiegare a voce perché sono falsi (e gonfiati) i rendimenti dei fondi pensione pubblicati dal Sole 24 Ore in prima pagina:

TESI DI LAUREA del candidato Livio Nervo, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI ECONOMIA - Relatore: Prof. Giovanna Nicodano - Correlatore: Prof. Beppe Scienza

Smentiti i consigli della ditta Altroconsumo a favore della previdenza integrativa.

Ma Beppe Scienza, docente di Metodi e modelli per la pianificazione finanziaria all’Università di Torino, mette in guardia i lavoratori dalle facili illusioni e dalle sirene che spingono in un’unica direzione.

Beppe Scienza, in Fondi pensione o TFR

Espressioni e toni da spot pubblicitario nella trasmissione in onda su radio 24 a cura di Debora Rosciani.

Il regolamento autorizza di fatto quasi il 40% di titoli non quotati, per esempio cattive obbligazioni bancarie, e permette il 20% in fondi chiusi o in fondi speculativi (o hedge). Tutte cose che cozzano con ogni finalità previdenziale.

Blog
Tags
ABI abn amro adusbef alitalia allianz altroconsumo Angela Merkel arbitraggio assogestioni azimut azioni bail in Banca Etica banca imi banca intesa banca marche Banca Mondiale banca popolare.. bankitalia bce Beppe Grillo beppe scienza bitcoin bond bond argentina borsa bot Bot-people brunetta btp btp italia btp-i bund bundesbank buoni del teso.. buoni fruttife.. busta arancio Byblos capital gain CariChieti CariFerrara carrai cassa depositi.. cat bond cedolare secca certificati di.. cina Cometa Commerzbank confindustria consob contante conti deposito conto arancio corriere della.. covip default diamanti dividendi economia educazione fin.. edufin enel euro euromercato evasione fisca.. Fabrizio Forqu.. fai-da-te fideuram fisco fondi comuni fondi pensione fondiss fondo atlante fondo cometa fondo obelisco Fonte For you Fulvio Coltort.. generali genertel germania gestione patri.. giovannini governo grecia hedge found immobili imu inarcassa inflazione inps investimenti La stampa Lannutti legge finanzia.. m5s Martin Blessin.. Matteo Renzi Maurizio Landi.. mediobanca mediolanum milleproroghe monorchio monte dei pasc.. mutui obbligazioni obbligazioni i.. oro Oscar giannino palazzo chigi paradiso fisca.. pensione integ.. pensioni pip pir polizze vita Popolare Etrur.. poste italiane potere acquist.. previdenza int.. pronti contro.. radio 24 redditometro referendum Renato Brunett.. report riserve auree risparmio risparmio gest.. risparmio trad.. rosciani Ruggero Po scudo fiscale sindacato sole 24 ore speculazione spread stress test svizzera tagliadebito tassi negativi Tesoro Tetrapak tfr titoli di stat.. titoli grecia titoli indiciz.. ufficio delle.. unicredit usura veneto banca Venezuela welfare aziend.. Willis Towers.. World Bank

Newsletter & Social Network

In quanto a previsioni su tassi d'interesse, cambi ecc. faccio mia la battuta di Karl Otto Pöhl, allora governatore della Banca Centrale Tedesca:

«Ich gebe keine Zins- oder Wechselkursprognosen ab, zumindest schon gar nicht für die Zukunft».