Con il Monte dei Paschi si può ancora guadagnare. Senza diventare avvoltoi

11 Luglio 2016 :: Beppe Scienza :: Indicazioni e strumenti di investimento

Articolo sul Fatto Quotidiano dell'11-7-2016 a pag. 18

Finalmente una buona notizia sul versante del Monte dei Paschi di Siena (MPS). Con la banca che traballa, il mercato offre di nuovo alcune soluzioni per quei risparmiatori che, da mesi e mesi, si spaccano la testa alla ricerca di titoli a reddito fisso che fruttino qualcosettina.

Vi sono ora parecchie obbligazioni appunto del MPS che rendono a scadenza fra il 3,5% e il 4% lordo, comprandole ai prezzi attuali. Si tratta di emissioni brevi, facilmente acquistabili sulla Borsa Italiana o sul circuito EuroTlx, ma soprattutto cosiddette senior, cioè non subordinate. L'ipotesi che tali titoli vengano coinvolti in un bail-in, una risoluzione o liquidazione della squalificata banca senese non rientra neppure negli scenari pessimistici tratteggiati dai vari esperti e sedicenti tali.

Sul piano etico poi, non è un avvoltoio chi passa un ordine d'acquisto ai prezzi a cui le trova in vendita. Non perché tanto li comprerebbe qualcun altro, che è un ragionamento inconsistente che giustificherebbe anche il furto di cosa incustodita. Chi compra un titolo in vendita sul mercato in effetti fa cosa gradita al venditore, che trova così una controparte.

Quanto detto sui suddetti prestiti non vale paro paro per quelli subordinati, posseduti per scelte d'investimento consapevoli o per aver dato retta a impiegati, più o meno disonesti, del Monte dei Paschi. Qui il discorso che può tranquillizzare i risparmiatori è di tipo politico e riguarda il presidente del consiglio Matteo Renzi. Non che sia diventato competente in materia, dopo il pasticcio in cui si è messo a metà novembre 2015 coi finti salvataggi delle quattro banche del Centro-Italia, nella sostanza quattro fallimenti. In compenso s'è reso conto che non può permettersi altri errori simili, se vuole restare in sella (cosa che fortissimamente vuole). Per cui cercherà fortissimamente di evitare soluzioni traumatiche per il MPS.

Quindi alcune sue emissioni sono adatte a giochetti speculativi, nella consapevolezza di sobbarcarsi comunque qualche rischio. Dev'essere stata grosso modo questa l'impostazione per esempio di chi venerdì scorso ha comprato obbligazioni MPS subordinate, codice Isin XS0236480322, pagandole 72 euro. Infatti, se tutto va bene, incasserà il rimborso pieno al 30 novembre 2017, con un guadagno sul 40%.

Beppe Scienza

Articoli simili che potrebbero interessarti

I Libri

I Libri del prof. Beppe Scienza

Video

Vogliono salvare le banche con le casse previdenziali
intervista del 18-7-2016 per il Movimento 5 Stelle al Parlamento Europeo.
Video itervista di Beppe Scienza per il Movimento 5 stelle al parlamento europeo
Tutti i video