Il risparmio tradito ® a cura di Beppe Scienza
I danni causati ai risparmiatori da fondi, gestioni e previdenza integrativa.

Il Risparmio Tradito ® a cura di Beppe Scienza
I danni causati ai risparmiatori da fondi, gestioni e previdenza integrativa.

Il risparmio tradito ®

In programma:

29-02-2020
Corso sugli investimenti a Bologna 2020
4 ore di corso con il prof. Beppe Scienza organizzato dall'associazione culturale Il dito nell'occhio.
Corso


La malsana idea di usare i fondi pensione per soccorrere le banche

Pubblicato lunedì 25 luglio 2016

Articolo sul Fatto Quotidiano del 25-7-2016 apag. 18

Chi metterebbe spontaneamente i propri risparmi nel Fondo Atlante, lo strumento di salvataggio di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca? Ovviamente nessuno. Analogo discorso per un ipotetico Atlante 2, destinato ad accollarsi crediti deteriorati di banche pericolanti.

S'è invece detto disponibile a convogliarvi soldi il presidente dell'associazione delle casse previdenziali (Alberto Oliveti dell'Adepp), cioè degli enti per la pensione di base, non integrativa, dei lavoratori autonomi. Ma sì, tanto non sono soldi suoi. Sconcertanti poi le condizioni poste, come per esempio l'attribuzione di natura privata alle casse previdenziali, richiesta che non c'entra nulla con la convenienza dell'investimento.

Ma anche da parte di fondi pensioni, in particolare chiusi, c'è disponibilità a dare una mano per salvare istituti di credito, come pure per finanziare infrastrutture e anche imprese private tramite dubbi veicoli finanziari. Perché allora non riportare semplicemente nelle aziende il TFR sequestrato da Prodi nel 2006 col fondo di tesoreria dell'Inps? Perché ciò non permetterebbe di raschiare via soldi con consulenze, provvigioni, intermediazioni e qualche ruberia bell'e buona.

Non per nulla si parla di Nuove Banche per fondi e casse previdenziali, con dirigenti desiderosi di fornire stampelle a chi non si regge sulle proprie gambe. Stampelle finanziate coi soldi destinati alle pensioni, integrative o di base.

Siamo alle solite: i gestori di denaro altrui perseguono in prima istanza interessi slegati da quelli di clienti, aderenti, iscritti ecc. Di questi si preoccupano solo in ultima istanza.

Come può allora un lavoratore proteggere i propri accantonamenti previdenziali? Come sempre i risparmi si difendono innanzi tutto non affidandoli ad altri. Evitare quindi qualsiasi fondo pensione, piano individuale previdenziale o polizza.

Ma ciò non vale per le casse di previdenza dei lavoratori autonomi: professionisti, artigiani, agenti di commercio ecc., con una massa (mal) gestita per altro sui 70 miliardi di euro. Qui la difesa è possibile solo tramite scelte collettive e non individuali. I contributi versati nelle casse sono in grandissima misura obbligatori, per cui il singolo lavoratore non può fare nessuna scelta. Ma gli iscritti alle casse eleggono i loro rappresentanti in tali strutture. E qui parecchie storture andrebbero corrette. Prendiamo per esempio Inarcassa, l'ente degli ingegneri e architetti. Contro i cambiamenti congiurano non solo posizioni incrostate, ma anche una bassa partecipazione al voto, per giunta con alcune stranezze. Già di per sé stupisce che al nord sia del 25% e al sud invece del 46%. Per di più viene segnalato l'inquietante fenomeno di candidati che raccolgono pacchetti di raccomandate di voto. Sarà anche lecito, ma come non pensare a voti di scambio?

Beppe Scienza


Potrebbero interessarti

Indennizzi per azionisti e obbligazionisti di Banca Marche, Etruria, Popolare di Vicenza ecc. fanno però rabbia al Sole 24 Ore cioè a Confindustria.

Qualche chiarimento sulle banche venete: titoli non azzerati, liquidazione senza trasparenza, guadagni dello Stato a danno dei risparmiatori.

Nella memoria comune è consolidato il ricordo che Intesa abbia comprato Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca al prezzo simbolico di un euro. Avrebbe cioè preso in carico debiti e crediti pressoché in equilibrio, con un’operazione presentata come equa

Quando una banca presenta una proposta come un'occasione conveniente da non lasciarsi scappare, è meglio invece "lasciarsela scappare".

Indennizzi per risparmiatori vittime delle banche venete, Banca Marche, Etruria ecc. Decisione sensata del governo, che rallegrerà molti.

La nuova normativa per gli indennizzi ad azionisti e obbligazionisti delle banche "fallite" è peggiorativa per vari aspetti.

In programma:

29-02-2020
Corso sugli investimenti a Bologna 2020
4 ore di corso con il prof. Beppe Scienza organizzato dall'associazione culturale Il dito nell'occhio.
Corso

Blog
Tags
ABI abn amro adusbef alitalia allianz altroconsumo Angela Merkel arbitraggio assogestioni azimut azioni bail in Banca Etica banca imi banca intesa banca marche Banca Mondiale banca popolare.. bankitalia bce Beppe Grillo beppe scienza bitcoin bond bond argentina borsa bot Bot-people brunetta btp btp italia btp-i bund bundesbank buoni del teso.. buoni fruttife.. busta arancio Byblos capital gain CariChieti CariFerrara carrai cassa depositi.. cat bond cedolare secca certificati di.. cina Cometa Commerzbank confindustria consob contante conti deposito conto arancio corriere della.. covip default diamanti dividendi economia educazione fin.. edufin enel euro euromercato evasione fisca.. Fabrizio Forqu.. fai-da-te fideuram fisco fondi comuni fondi pensione fondiss fondo atlante fondo cometa fondo obelisco Fonte For you Fulvio Coltort.. generali genertel germania gestione patri.. giovannini governo grecia hedge found immobili imu inarcassa inflazione inps investimenti La stampa Lannutti legge finanzia.. m5s Martin Blessin.. Matteo Renzi Maurizio Landi.. mediobanca mediolanum milleproroghe monorchio monte dei pasc.. mutui obbligazioni obbligazioni i.. oro Oscar giannino palazzo chigi paradiso fisca.. pensione integ.. pensioni pip pir polizze vita Popolare Etrur.. poste italiane potere acquist.. previdenza int.. pronti contro.. radio 24 redditometro referendum Renato Brunett.. report riserve auree risparmio risparmio gest.. risparmio trad.. rosciani Ruggero Po scudo fiscale sindacato sole 24 ore speculazione spread stress test svizzera tagliadebito tassi negativi Tesoro Tetrapak tfr titoli di stat.. titoli grecia titoli indiciz.. ufficio delle.. unicredit usura veneto banca Venezuela welfare aziend.. Willis Towers.. World Bank

Newsletter & Social Network

In quanto a previsioni su tassi d'interesse, cambi ecc. faccio mia la battuta di Karl Otto Pöhl, allora governatore della Banca Centrale Tedesca:

«Ich gebe keine Zins- oder Wechselkursprognosen ab, zumindest schon gar nicht für die Zukunft».