Il risparmio tradito ® a cura di Beppe Scienza
I danni causati ai risparmiatori da fondi, gestioni e previdenza integrativa.

Il Risparmio Tradito ® a cura di Beppe Scienza
I danni causati ai risparmiatori da fondi, gestioni e previdenza integrativa.

Il risparmio tradito ®

×

«Metodi per le scelte finanziarie e previdenziali»: corso semestrale, quest'anno on line, per la laurea in Matematica all’Università di Torino: Inizia a breve. Può iscriversi, nel limite dei posti, anche chi non è studente universitario

Intesa, un “progetto importante” da 14.000 euro che costa il 38%

Pubblicato lunedì 10 luglio 2017

il Fatto Quotidiano del 10-7-2017 a pag. 18

Banca Intesa mi ha mandato una e-mail, scrivendomi testualmente: "Giuseppe, cosa faresti con 35.000,00 euro tutti per te?". Un irritante tono confidenziale che suona artefatto. Gli amici mi chiamano Beppe e non Giuseppe, gli estranei signor Scienza oppure dottor Scienza (i parcheggiatori) o professor Scienza (gli studenti); io preferirei cittadino Scienza, ma è un altro discorso.

Nella sostanza poi la cifra di 35 mila euro dovrebbe farmi sognare? Dovrei mettermi a fantasticare su cosa farei con tale peculio? Insistono infatti chiedendomi: “Hai già in mente qualche progetto importante?”.

Ma non pensano che, dopo decenni di lavoro e risparmi, potrei avere da parte molto di più? Io, come tanti altri loro clienti destinatari della stessa e-mail, sempre con l’invito a indebitarsi per la magica cifra di 35.000,00 euro, sempre con due ridicoli zeri dopo la virgola. Per curiosità sono andato a vedere un mio conto proprio presso Banca Intesa, che non guardo mai, e c’erano 21 mila euro. Una disponibilità aggiuntiva di 14 mila euro dovrebbe essere in grado di cambiare le mie prospettive di vita? Bah!

Andando oltre la forma, merita entrare nel merito del discorso. Con la Banca Centrale Europea (Bce) che presta soldi allo zero per cento, il tasso effettivo 7,75% del prestito proposto non è certo male per Intesa-Sanpaolo, pur non essendo affatto ai livelli massimi del mercato. Ci sarebbe comunque qualcosa da dire su una evidente discrepanza. Nel 2007 farsi finanziare dalla Bce costava alle banche il 4% e ora invece è gratis. eppure, malgrado tale crollo del costo del denaro, i tassi applicati dalle banche sui prestiti personali sono ora gli stessi che dieci anni fa. Come quando il prezzo del petrolio precipita e quello della benzina resta fermo.

Ampliando il discorso ci sarebbe molto da ridire anche sulle soglie oltre cui scatta il reato di usura per i prestiti personali e ancora più per le carte di credito revolving: applicare il 24% annuo era lecito nel 2007 come lo è ora nel 2017.

Tornando poi al prestito proposto da Banca Intesa e denominato PerTe Prestito Facile (che bel nome!) il rimborso avverrebbe in 108 rate mensili da 439,49 euro con la prima maggiorata. In tutto uno paga 13.209 euro fra interessi, spese, bolli ecc., il che significa che il “progetto importante” gli viene costare il 38% in più. Ragionerò come un vecchio brontolone, ma secondo me mantiene un saldo fondamento l’idea dei miei genitori e nonni, che uno aspetta di avere i soldi, prima di spenderli.

Beppe Scienza

Allegati


Potrebbero interessarti

La legge sull'usura permette alle banche di far salire senza limiti i tassi degli interessi addebitati ai clienti, Beppe Scienza lo spiega a Radio 24, intervistato da Oscar Gianino.

Beppe Scienza sll'usura nel programma L'ultima parola condotto da Gianluigi Paragone

Beppe Scienza, in Video e podcast

Beppe Scienza ospite di Giulia Cazzaniga all'AnteprimaWeb dell'UltimaParola del 25 gennaio 2013, interviene su redditometro, uso del contante, riserve auree, usura bancaria, previdenza ecc.

La normativa vigente consente di far salire progressivamente le soglie per il reato di usura e poter così applicare interessi sempre più alti.

Beppe Scienza, in Attualità

La legge sull'usura permette alle banche di far salire senza limiti i tassi degli interessi addebitati ai clienti; con le modifiche del 2011 vengono penalizzati i mutui casa a tasso variabile.

Corriere della Sera: esegesi dell'inganno. Possiamo scommettere che col nuovo direttore non cambierà nulla: il quotidiano di Intesa-Sanpaolo e altri continuerà a promuovere in modo subdolo risparmio gestito e previdenza integrativa.

Blog
Tags
ABI abn amro adusbef alitalia allianz altroconsumo Angela Merkel arbitraggio assogestioni azimut azioni bail in Banca Etica banca imi banca intesa banca marche Banca Mondiale banca popolare.. bankitalia bce Beppe Grillo beppe scienza bitcoin bond bond argentina borsa bot Bot-people brunetta btp btp italia btp-i bund bundesbank buoni del teso.. buoni fruttife.. busta arancio Byblos capital gain CariChieti CariFerrara carrai cassa depositi.. cat bond cedolare secca certificati certificati di.. cina Cometa Commerzbank confindustria consob consulenti fin.. contante conti deposito conto arancio coronabond coronavirus corriere della.. covip debito publico default diamanti dividendi dollari economia educazione fin.. edufin enel etf euro euromercato evasione fisca.. Fabrizio Forqu.. fai-da-te fideuram fisco fondi comuni fondi pensione fondiss fondo atlante fondo cometa fondo obelisco Fonte For you Fulvio Coltort.. future generali genertel germania gestione patri.. giovannini governo grecia hedge found immobili imposta patrim.. imu inarcassa inflazione inps investimenti La stampa lagarde Lannutti legge finanzia.. m5s Martin Blessin.. Matteo Renzi Maurizio Landi.. mediobanca mediolanum milleproroghe monorchio monte dei pasc.. mutui obbligazioni obbligazioni i.. oro Oscar giannino palazzo chigi paradiso fisca.. pensione integ.. pensioni pip pir polizze vita Popolare Etrur.. poste italiane potere acquist.. previdenza int.. pronti contro.. radio 24 redditometro referendum Renato Brunett.. report riserve auree risparmio risparmio gest.. risparmio trad.. rosciani Ruggero Po scudo fiscale sindacato sole 24 ore speculazione spread stress test svizzera tagliadebito tassi negativi Tesoro Tetrapak tfr titoli di stat.. titoli grecia titoli indiciz.. ufficio delle.. unicredit usura veneto banca Venezuela welfare aziend.. Willis Towers.. World Bank

Newsletter & Social Network

In quanto a previsioni su tassi d'interesse, cambi ecc. faccio mia la battuta di Karl Otto Pöhl, allora governatore della Banca Centrale Tedesca:

«Ich gebe keine Zins- oder Wechselkursprognosen ab, zumindest schon gar nicht für die Zukunft».