Il risparmio tradito ® a cura di Beppe Scienza
I danni causati ai risparmiatori da fondi, gestioni e previdenza integrativa.

Il Risparmio Tradito ® a cura di Beppe Scienza
I danni causati ai risparmiatori da fondi, gestioni e previdenza integrativa.

Il risparmio tradito ®


L'alternanza scuola-lavoro: lavaggio del cervello in tema di previdenza

Pubblicato lunedì 4 settembre 2017

Articolo su Il Fatto Quotidiano del 4-9-2017 pag. 18

La Peggior Scuola è la denominazione corretta della tanto sbandierata Buona Scuola renziana. Basta vedere la strampalata Alternanza Scuola-Lavoro. Centinaia di ore sottratte alle lezioni per avvicinare, negli intenti dichiarati, al mondo del lavoro. Alcune forzature sono quasi folkloristiche: vedi quella degli studenti usati come manodopera gratuita allo stand del PD alla Festa dell’Unità di Genova (il Fatto Quotidiano del 26-8-2017).

Il colmo sono però le ricadute a danno dei risparmiatori, che uno penserebbe del tutto estranei alle storture scolastiche. Non è così, perché in Italia l’industria parassitaria del risparmio gestito ne pensa una più del diavolo.

L’ultima è il recente protocollo d’intesa fra il Forum Ania-Consumatori e il Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione (Sna) per l’incipiente anno scolastico 2017-2018. Studenti dell’ultimo triennio delle medie superiori passeranno non poche ore in agenzie d’assicurazione. Molte scuole sono in difficoltà per raggiungere la caterva di ore richieste dall’Alternanza Scuola-Lavoro e quindi tutto fa brodo.

Come si svolgeranno tali stage? Leggendo le finalità pubblicizzate, come non essere d’accordo sulla "educazione in materia assicurativa per un mercato più evoluto e consapevole"sul "facilitare l’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro"? In realtà è in atto semmai una contrazione dei posti proprio nel settore delle agenzia d’assicurazione, ma non è questo il punto.

Sapendo però come funziona l’Italia, c’è d’aspettarsi per cominciare un lavaggio del cervello in tema di previdenza. Non dimentichiamo lo studente di Torino del liceo classico Massimo d’Azeglio che lamentava che con l’alternanza scuola-lavoro al sedicente Museo del Risparmio si era sentito appunto decantare la previdenza integrativa (Il Fatto Quotidiano del 9-11-2016).

Essa permette infatti di rifilare gli unici prodotti con cui i clienti hanno solo da perdere e gli assicuratori solo da guadagnare. Si tratta di formule in spregio del principio basilare del negozio assicurativo, che a volte la compagnia ci rimetta, come per esempio quando brucia il capannone assicurato contro l’incendio.

Ma c’è anche da aspettarsi che gli agenti di assicurazione spieghino allo studente in agenzia che, se i genitori gli vogliono bene, devono subito intestargli un piano individuale previdenziale. E se vogliono bene a sé stessi, devono sottoscriverne altri due loro medesimi. Tre piccioni con una fava.

Beppe Scienza


Potrebbero interessarti

Pubblicità ai propri fondi pensione in ora di lezione: ecco a cosa serve il finto Museo del Risparmio di Torino

L'educazione finanziaria subappaltata alle banche, col beneplacito di Banca d'Italia, Covip, Consob ecc.

La Feduf, emanazione di varie banche, ha protestato per un articolo comparso sul quotidiano e Beppe Scienza risponde per le rime.

Beppe Scienza, in Attualità

Come si può essere contro una migliore formazione e maggiori conoscenze? Si può, se viene gabellata per informazione una pubblicità camuffata, se viene spacciata per insegnamento una manipolazione della realtà.

Ottobre 2018: primo mese dell'educazione finanziaria. In realtà un mese di lavaggio del cervello dei risparmiatori. Oltre 150 iniziative di banche, fondi, assicurazioni ecc. e loro emanazioni.

Beppe Scienza, in Attualità

Da qualche giorno è on line il "portale" del Comitato per l'educazione Finanziaria (Edufin). Così banche, fondi e assicurazioni possono risparmiare soldi in pubblicità: ci pensa il governo a fare propaganda ai peggiori prodotti del risparmio gestito e della c.d. previdenza integrativa, dilapidando qualcosa come 750.000 euro di denaro pubblico.

Blog
Tags
ABI abn amro adusbef alitalia allianz altroconsumo Angela Merkel arbitraggio assogestioni azimut azioni bail in Banca Etica banca imi banca intesa banca marche Banca Mondiale banca popolare.. bankitalia bce Beppe Grillo beppe scienza bitcoin bond bond argentina borsa bot Bot-people brunetta btp btp italia btp-i bund bundesbank buoni del teso.. buoni fruttife.. busta arancio Byblos capital gain CariChieti CariFerrara carrai cassa depositi.. cat bond cedolare secca certificati di.. cina Cometa Commerzbank confindustria consob contante conti deposito conto arancio corriere della.. covip default diamanti dividendi economia educazione fin.. edufin enel euro euromercato evasione fisca.. Fabrizio Forqu.. fai-da-te fideuram fisco fondi comuni fondi pensione fondiss fondo atlante fondo cometa fondo obelisco Fonte For you Fulvio Coltort.. generali genertel germania gestione patri.. giovannini governo grecia hedge found immobili imu inarcassa inflazione inps investimenti La stampa Lannutti legge finanzia.. m5s Martin Blessin.. Matteo Renzi Maurizio Landi.. mediobanca mediolanum milleproroghe monorchio monte dei pasc.. mutui obbligazioni obbligazioni i.. oro Oscar giannino palazzo chigi paradiso fisca.. pensione integ.. pensioni pip pir polizze vita Popolare Etrur.. poste italiane potere acquist.. previdenza int.. pronti contro.. radio 24 redditometro referendum Renato Brunett.. report riserve auree risparmio risparmio gest.. risparmio trad.. rosciani Ruggero Po scudo fiscale sindacato sole 24 ore speculazione spread stress test svizzera tagliadebito tassi negativi Tesoro Tetrapak tfr titoli di stat.. titoli grecia titoli indiciz.. ufficio delle.. unicredit usura veneto banca Venezuela welfare aziend.. Willis Towers.. World Bank

Newsletter & Social Network

In quanto a previsioni su tassi d'interesse, cambi ecc. faccio mia la battuta di Karl Otto Pöhl, allora governatore della Banca Centrale Tedesca:

«Ich gebe keine Zins- oder Wechselkursprognosen ab, zumindest schon gar nicht für die Zukunft».